Sergio Rossi, un’altra stella vola in cielo!

Sergio Rossi, un’altra stella vola in cielo!

Sergio Rossi, stilista e imprenditore italiano, la leggenda della moda e del made in Italy vola in cielo il 2 aprile all’età di 84 anni all’ospedale Bufalini di Cesena dove era stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva negli ultimi giorni per aver contratto il dannato Covid-19.

 

 

 

 

Era una dote, una passione per le calzature femminili che aveva ereditato dal padre calzolaio. Il suo talento si mostrò già all’età di 14 anni, tanto che, le scarpe prodotte insieme al fratello Franco durante l’inverno venivano vendute nelle boutique di Bologna e dalla famiglia in una bancarella ambulante per tutta la riviera romagnola, da Rimini a Riccione. Nel 1951 aprì il suo primo stabilimento a San Mauro Pascoli e pochi anni dopo, nel 1968, venne prodotta la prima scarpa marchiata SERGIO ROSSI che inaugurò la prima collezione del brand. Le sue scarpe divennero ben presto famose e adorate da tutte le donne per l’uso particolare di motivi geometrici, l’uso del colore, per l’elevata qualità dei pellami scelti e sopratutto per la comodità che donavano. Le sue creazione fecero la comparsa nelle passerelle di moda di tutto il mondo grazie a collaborazioni con gli stilisti: Versace, Dolce & Gabbana e Azzedine Alaïa grazie ai quali divenne ospite fisso alla settimana di moda di Milano. Nel 1999 il marchio venne acquisito dal gruppo Gucci e in seguito passò al colosso francese Kering. Nel 2015 tornò nelle mani italiane del fondo Investindustrial di Andrea Bonomi.

Un’ultimo addio e un ringraziamento speciale ad un grande Designer della moda Italiana che è sempre riuscito a donare un sorriso a tutte le donne. 

Condividi

Scrivi un commento

CHIUDI
CHIUDI